ANSA Umbria – Lectio magistralis

ANSA Umbria

VENERDÌ 05 MARZO 2021 18.31.55
Cucinelli, serve tornare a investire nei grandi ideali
Cucinelli, serve tornare a investire nei grandi ideali Lectio magistralis dell’imprenditore alla Luiss Guido Carli (ANSA)

ROMA, 05 MAR – “Abbiamo bisogno di tornare a investire nei grandi ideali. La bella politica, la famiglia, la spiritualita’, la religione. Abbiamo bisogno di far si’ che i nostri figli tornino a credere nella speranza, invece della paura. Mio padre e mio nonno hanno fatto la guerra e non mi hanno educato alla paura, ma alla speranza. Io non sono un ottimista, sono un essere umano che ha speranza, non vi puo’ essere una vita senza speranza”. Cosi’ l’imprenditore Brunello Cucinelli nel corso della lectio magistralis sul futuro dell’etica dal titolo “Il diritto alla felicita’”, tenuta insieme a Gianni Letta, organizzata dalla Fondazione Guido Carli nell’aula magna Mario Arcelli della Luiss. “Il sogno della mia vita – ha raccontato Cucinelli – era di rendere dignita’ morale ed economica al lavoro. Il lavoro eleva la dignita’ dell’uomo. Volevo creare un’impresa dove i profitti fossero fatti con etica, dignita’ e morale. Cercare i profitti senza recar danni all’umanita’”. “Siamo un popolo speciale – ha sottolineato l’imprenditore – nato sull’arte, sulla cultura, sulla bellezza, non un popolo nato dalla guerra. Torniamo ad aver fiducia in noi”. Cucinelli si e’ poi soffermato sulla necessita’ di tornare ad “equilibrare il profitto e il dono. Il dono all’italiana, l’idea di donare qualcosa per l’umanita’. Raccoglievamo il grano e mio nonno la prima balla la dava alla chiesa, alla comunita’, quello era il dono. Cerchiamo di essere leggermente migliori, aver meno paura”. (ANSA).

5 Marzo 2021

ANSA Umbria

Share Post :