Etica e Economia. Ricchezza privata e pubblico benessere: convivenza possibile?

Venerdì 27 marzo 2020 – Aula Magna Mario Arcelli, Università Luiss Guido Carli, Viale Pola

Sono possibili modelli di economia capaci di garantire, assieme agli utili, anche la dignità della persona, il rispetto dei principi di onestà, lealtà, imparzialità? Esiste una misura etico-sociale della nostra economia che non alimenti diseguaglianze?

La sfida della convivenza tra “Etica e Economia” – tra le regole del codice “non scritto” e le norme che disciplinano la circolazione del denaro – coinvolge tutti, oggi ancor più che in passato. Ed è una sfida nella quale vanno chiamati in causa soprattutto i giovani, perché solo un patto con le generazioni dei Millennials potrà assicurare nel presente e nel futuro un’economia giusta, sostenibile, inclusiva.
Questioni cruciali come quella energetica e quella ambientale, il nodo del rispetto dei diritti del consumatore o del lavoratore e della libertà d’impresa possono essere affrontate ormai solo in questa chiave.

La Fondazione Guido Carli, alla vigilia dell’anniversario della nascita dell’economista e statista, il 27 marzo promuove un confronto dal titolo “Etica e Economia. Ricchezza privata e pubblico benessere: convivenza possibile?”, al quale daranno il loro contributo manager di primissimo piano in Italia e nel mondo, imprenditori, economisti, esponenti del mondo politico e istituzionale, giornalisti. Con una concomitanza d’eccezione. Negli stessi giorni (dal 26 al 28), ad Assisi, si riuniranno under 35 provenienti da tutto il mondo per ridisegnare con economisti e imprenditori un modello di crescita più giusto e sostenibile. L’evento “Economy of Francesco” si terrà alla presenza del Pontefice.