ASKANEWS – Premio Guido Carli, quest’anno assegnati a “12 tessitori di speranza”

Premio Guido Carli, quest’anno assegnati a “12 tessitori di speranza”
La presidente della Fondazione Carli Romana Liuzzo: fedeli ai valori ma al passo con i tempi

Roma, 10 mag. (askanews) – “Ieri è stata la Giornata dell’Europa e celebrare oggi i 15 anni del Premio Guido Carli significa tenere vivo quel sogno di pace e speranza che mosse i primi passi nel 1950 con la storica dichiarazione Schuman. Un cammino indicato anche da Carli, statista illuminato che fu Governatore della Banca d’Italia, tra i firmatari del Trattato di Maastricht e per me nonno amorevole. Carli credeva in un’Europa culla di crescita, solidarietà e benessere. Che potesse aiutare l’Italia a diventare dimora del merito, dei giovani e delle energie vitali. In questi tre lustri centinaia di persone hanno fatto memoria della sua lezione insieme alla Fondazione che mi onoro di presiedere. Il Premio è rimasto fedele a sé stesso e ai valori che difende. Ma è anche al passo con i tempi. Ha abbracciato, oltre all’economia, le istituzioni e l’impresa, anche il cinema, la moda, la musica. Tutto ciò che del nostro Paese incanta il mondo. E sempre di più valorizza l’impegno sociale e l’inclusione attraverso il lavoro, perché nessuno sia lasciato indietro. Stasera il percorso tocca il suo apice. A chi ha camminato al mio fianco con coraggio e lealtà, all’illustre giuria e ai 12 premiati va tutta la mia riconoscenza. Noi continueremo a valorizzare i tessitori di speranza che ci emozionano con il loro talento: donne e uomini che sanno regalare all’Italia e all’Europa le radici e le ali”. Lo ha detto Romana Liuzzo, presidente della Fondazione Guido Carli nel discorso di apertura della XV edizione del Premio Carli, quest’anno assegnato a: Pierfrancesco Vago – Presidente Esecutivo di MSC Cruises; Teo Luzi – Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri; Luisa Ranieri – Attrice; Fausto Puglisi – Direttore creativo del brand Roberto Cavalli; Francesco e Rossella Cerea – General manager del Gruppo Da Vittorio; Claudio Domenicali – Amministratore Delegato di Ducati; Antonella, Cristina ed Elisabetta Nonino – Consigliere delegateNonino; Simone Marchetti – Direttore di Vanity Fair per le edizioni di Italia, Francia e Spagna; Paolo Barletta – Ceo & Founder di Arsenale SpA; Nico Acampora (Premio all’Inclusione attraverso il lavoro) – Fondatore di PizzAut; Ferzan Özpetek (Premio speciale) – Regista, attore, produttore, scrittore, sceneggiatore; 12. Claudio Baglioni (Premio alla carriera) – Cantautore e musicista.

11 Maggio 2024

ASKANEWS

Share Post :