Etica oltre il profitto: tema Carta dei valori in Borsa

Romana Liuzzo, presidente Fondazione Carli: «In Italia va fatto come a Wall Street».

L’attività d’impresa dovrebbe puntare oltre a raggiungere utili anche a porsi obiettivi che facciano parte del bene comune e ad agire in modo socialmente responsabile. «Molte aziende in Italia già lo fanno e si sono dotate di un codice etico», spiega Romana Liuzzo, presidente della Fondazione Guido Carli.

Sono comportamenti virtuosi che però non dovrebbero essere lasciati alla volontà del singoli, ma codificati in un decalogo dei valori che valga per tutti: azionisti, manager, dipendenti, clienti, fornitori delle imprese.

«Una Carta dei valori come quella adottata a Wall Street lo scorso agosto, su iniziativa dei manager delle più grandi aziende d’America», spiega la Liuzzo.

La “svolta etica” l’hanno definita oltre Oceano.

Continua su Sole24Ore

28/11/2019

Sole 24 Ore

Share Post :